Comune Arba indietro 
  Comune Arba Home page / Rassegna stampa
Sicurezza fai da te, nuova proposta

Sicurezza fai da te, nuova proposta

 

16 marzo 2005

   
 
ARBA Dopo l'ennesimo tentato furto il consigliere Mucciolo si offre di coordinare un gruppo di volontari
Sicurezza fai da te, nuova proposta
Arba

(lor.pad.) Dopo Arba e Fanna, Colle. Continua, incessante, l'ondata di episodi di microcriminalità nel mandamento maniaghese. Nella notte tra lunedì e ieri - erano circa le 3 - i titolari del bar-alimentari che si affaccia sulla piazza del paese, di fronte alla Statale 464, sono stati svegliati di soprassalto dall'allarme. Walter Di Pol e la moglie si sono subito precipitati al piano di sotto, dove si trova il locale e hanno trovato la porta d'ingresso divelta e alcuni cassetti aperti. I malviventi, disturbati dalla sirena, si erano invece già dati alla fuga senza portar via nulla di prezioso. È la terza volta nel giro di pochi anni che il locale riceve visite sgradite, ma l'allarme ha sempre funzionato da ottimo deterrente.

Quest'ennesimo episodio criminoso ha fatto scattare la reazione veemente di Carmine Mucciolo, candidato alla carica di sindaco e ora consigliere comunale di opposizione, che ha lanciato un appello ai concittadini: «Ho già chiesto alla Giunta comunale di affidare la tranquillità notturna del territorio a un servizio di vigilanza privata - ha dichiarato - ma nell'attesa che si faccia qualcosa di ufficiale non possiamo perdere tempo ed è necessario che si muova la gente. Mi rendo disponibile da subito, vista la mia esperienza (Mucciolo appartiene alle Forze Armate, ndr) a coordinare il lavoro di eventuali volontari che volessero affiancarmi nel pattugliamento notturno». «A proposito di lavoro - ha proseguito Mucciolo - consiglierei alle forze dell'ordine di fare un'indagine a tappeto sui tanti stranieri che sfrecciano per i nostri paesi a bordo di auto di lusso: io non mi posso permettere che un'utilitaria, mentre molti di loro viaggiano, non si sa grazie a quale entrata economica visto che bighellonano tutto il giorno, su auto sportive di ultima generazione che costano un'esagerazione». Da ultimo, Mucciolo fa una proposta che sa di provocazione: «A mio avviso ci sarebbero gli estremi per utilizzare l'esercito a fianco delle forze dell'ordine. I militari potrebbero aiutare polizia e carabinieri quantomeno nel pattugliamento notturno».

Fonte: www.gazzettino.it